Jean Paul Metté Artisan - Distillateur d’Alsace

Jean-Paul Metté fonda la propria distilleria a Ribeauville, in Alsazia, all’inizio degli anni ’60. Da subito si dedica alla distillazione di acquaviti tipiche, come la Vieille Mirabelle o la Framboise Sauvage, ma al tempo stesso sperimenta prodotti innovativi.
Nel 1997 Jean-Paul si ritira e lascia la distilleria al proprio figlioccio Philippe Traber che lo affianca ormai da più di dieci anni e al quale ha trasmesso l’amore, la passione e i segreti della distillazione.
 Le acquaviti sono distillate in alambicchi charentais di rame à repasse (a doppio passaggio). I tre alambicchi in uso presso la distilleria Jean-Paul Metté hanno una capacità di 100, 140 e 150 litri, elemento che consente di gestire meglio la qualità delle acquaviti. La buona manutenzione e la pulizia degli alambicchi rappresenta il secondo elemento alla base della qualità. La frutta viene raccolta a piena maturazione e posta nei tini di fermentazione. Lo zucchero della frutta si trasforma in alcool sotto l’effetto dei lieviti naturali. Dopo sei settimane di fermentazione, si distilla una prima volta ottenendo un prodotto a 40 gradi che non è ancora il distillato definitivo.
La seconda distillazione consiste nella ri-distillazione di tale prodotto. In questo stadio si eliminano la “testa” (alcool molto forte ed eterizzato) e la “coda” (alcool molto leggero e grasso), mantenendo solo il cuore del prodotto con una gradazione di 70%, che sarà ridotta a 45% con l’aggiunta di acqua.

Dopo la distillazione, la acquaviti vengono messe in vasche di acciaio inox dove maturano per 6/8 mesi prima dell’immissione sul mercato.

Marc de Gewürztraminer
Marc de Muscat
Marc de Gewürztraminer Vendages Tardives 1990
Marc de Gewürztraminer Sélection Grains Nobles 1990
Eau d e Vie de Framboise Sauvage
Eau de Vie de Poire Williams
Spiritueux de Café Arabica
Spiritueux de Cacao